English Version

Giovanni Nesi viene considerato uno dei più interessanti pianisti della sua generazione; è nato a Firenze nel 1986 e deve il suo sviluppo musicale a Maria Tipo e Andrea Lucchesini.

In Italia si è esibito per le maggiori società di concerti e i più importanti festival, come il Maggio Musicale Fiorentino, il Festival dei Due Mondi di Spoleto, il Ravello Festival, La Società Umanitaria e la Società dei Concerti di Milano, l’Accademia Filarmonica Romana, il Teatro La Fenice a Venezia, la Società Aquilana dei Concerti, gli Amici della Musica di Firenze, Modena e Mestre, essendo più volte ospite della RAI.
Tra le istituzioni per le quali ha suonato all’estero si ricordano il Festival Pianistico Internazionale di Antalya, il Mozarteum di Salisburgo e la Yamaha Concert Hall di Vienna, St. Martin’s in The Fields e la BBC a Londra, il Teatro Solis di Montevideo, nonché alcuni dei principali centri musicali di Olanda, Grecia, Turchia, Spagna, Francia, Gran Bretagna, Messico, Uruguay e Argentina.
Tra le numerose esibizioni come solista con orchestra, si ricorda il grande successo della recente diretta radiofonica con la BBC Concert Orchestra diretta da Jessica Cottis.

La sua affinità con la Musica del concittadino Domenico Zipoli ( 1688 – 1726 ) è testimoniata nel 2014 dalla prima esecuzione mondiale sul pianoforte moderno di tutte le Suite e Partite del compositore. La prima realizzazione discografica di questo programma, uscita per l'etichetta londinese Heritage, ha riportato calorosissimi consensi di critica, ricevendo tantissime entusiastiche recensioni in Italia e all'estero. Per avvicinare il pubblico alla conoscenza e all’importanza della musica di Zipoli, con Gregorio Moppi, critico musicale del quotidiano “la Repubblica”, Giovanni Nesi sta portando con successo in molte città italiane uno spettacolo dal titolo “Il Gesuita dei due Mondi”, in cui si alternano musica e racconto.

Insieme all’Orchestra Nazionale Artes ha pubblicato per Tactus un cd dedicato a Mario Pilati ( 1903 -1938 ), con le Bagatelle (Prima Mondiale) e la Suite per Pianoforte e Archi: l'incisione è stata accolta con grande favore. Ha inoltre registrato un DVD per il Mozarteum di Salisburgo, con i Preludi di Chopin, Scriabin e Debussy.

Apprezzato per l'intensità e l'originalità delle sue interpretazioni, Giovanni Nesi si è segnalato anche attraverso diversi premi in competizioni nazionali e internazionali. Ha inoltre ricevuto il prestigioso Premio William Walton, assegnato dalla Fondazione William Walton di Ischia e il premio “R. Serkin”, assegnato ogni anno dalla Scuola di Musica di Fiesole. Per i suoi meriti artistici, è stato insignito a Napoli del premio “Il Maggio del Pianoforte” e a Parigi del “Clef du Mois” di ResMusica.

Forma un duo pianistico stabile con Federica Bortoluzzi, e insegna pianoforte presso numerose istituzioni musicali italiane.